martedì 21 luglio 2015

Tanti saluti e arrivederci a presto

Scrivere di questa esperienza,"avventura, viaggio, sfida, battaglia, percorso interiore o spirituale", è stato bellissimo, lo è stato davvero. Decisi di aprire il blog per permettere ad altre persone di capire come sarebbe stata l'America. D'altronde, anche io vedevo questo Paese come l'El Dorado del pianeta intero. Non lo è stato, spero che lo sia un giorno, spero che già lo sia per tutti i giovani di oggi. Spero che quello che ho scritto vi abbia aiutato a farvi un'idea generale degli States, perché tutti i blog che lessi piu' di un anno fa altro non erano che cronache giornaliere. Diari di bordo di studenti che non avevano mai messo piede fuori dalle località turistiche europee e il cui giudizio critico oggettivo era offuscato dal sogno di essere nel Paese dei balocchi. "Ma a me cosa frega che sei andata con Kyle a far la spesa e poi siete andati a casa in macchina? Bah, boh". Ho scritto di tante cose e soprattutto ho scritto tante cose negative riguardo all'America, e se la prima cosa che mi viene in mente di dirvi è di non fare l'anno li, so che resistere alla tentazione è impossibile. Rimango comunque dell'idea che questa esperienza sia utile e necessaria anche se trascorsa in Bangladesh. Partite, ma non fatevi aspettative, nè negative nè positive. Non abbiate paura di sedervi a tavola con sconosciuti e non fate distinzione di popolarità per fare amicizia, da amici derivano altri amici. I nerd quelli si, evitateli. Non sottostate alle associazioni che sono il cancro dell'anno all'estero, rompete le regole perchè tanto non vi beccano almeno che non siate dei coglioni. Solo ora mi accorgo di non aver mai scritto di aver fatto l'autostop senza neanche volerlo. Camminavo per andare in città non avendo un passaggio, uno accosta e mi ci fa, "vuoi salire?". Quella volta mi sono risparmiato 40 minuti di sudore. Se vi trovate male con la famiglia fate scoppiare un bordello fin da subito, fate sport, partite leggeri chè tornerete con il doppio della roba, non andate ai balli, andate agli eventi, non comprate il cibo della scuola e soprattutto cominciate a chiedere i passaggi almeno 3 giorni prima. Per il resto, se avete bisogno di qualsiasi consiglio o risposta io sono sempre vivo. Ringrazio tutti voi lettori per le quasi 40000 visualizzazioni e grazie per le vostre bellissime parole nei miei confronti e del blog, specialmente per alcuni post che vorrei ricordare:

Chiudo il blog, almeno momentaneamente, perchè non ho niente da scrivere che possa veramente interessarvi. Ho tanti progetti, tra cui andare a studiare a Edimburgo, raccontare la vita universitaria di un italiano in Scozia, visitare ogni capitale dell'Unione Europea entro 7 anni e diventare ricco sfondato. Ma magari aprirò un altro blog. Ultima sorpresa, rimanete comunque con il link di questo blog a portata di mano perché non succede, ma se succede, uscirà un mio libro basato su quanto scritto qui in collaborazione con Mario Tozzi, noto geologo e professore alla Sapienza di Roma, nonché carissimo amico. Non ho piu' niente da dirvi, possiate avere sempre il vento in poppa, che il sole vi risplenda in viso e che il vento del destino ci porti in alto a danzare con le stelle.

Tanti saluti e arrivederci a presto,

~Il Cittadino, Lucabrando Sanfilippo

9 commenti:

  1. Ciao sono un ragazzo attualmente in Rhode Island a fare l'anno all'estero e ti faccio i complimenti per il blog, ma volevo chiederti: voglio fare l'universita a Edimburgo, ti sei informato per i prezzi e i requisiti, io sto iniziando a informarmi sul sito e sembra davvero economico (soprattutto se la SAAS fa quello che ho capito, a proposito tu che ne pensi?) ma non so se avro tutti i rquisiti che richiedono, anche perche non ho capito bene quali siano, tu cosa hai capito finora? mi faresti un gran piacere rispondendomi, scusa per gli accenti ma sai meglio di me che non ci sono sulle tastiere americane.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e grazie per i complimenti! I requisiti per ogni università in UK cambiano sia da università a università sia da facoltà a facoltà. Ti faccio un esempio. Economia a Edimburgo chiedono 85 (come requisito minimo, magari poi non ti prendono anche se hai 90 all'esame di stato), economia ad Oxford chiedono 95. Sempre a Edimburgo però chiedono si 85 per economia ma chiedono 90 per ingegneria. Il prezzo in Inghilterra è 9000 sterline, a edimburgo sono tipo 3000 ma se si è cittadini dell'unione europea la SAAS ci paga le tasse. Cosa ne penso? E' una figata, ma anche in Inghilterra 9000 sterline non sono esagerate e soprattutto se si è cittadini dell'unione europea si può richiedere un prestito dal governo e ripagarlo quando si comincia a lavorare. Per i requisiti devi andare nel sito di ogni singola università che ti interessa e andare negli Entry requirements for EU students, troverai una sezione in cui ti spiega cosa vogliono che tu prenda all'esame di stato. Fammi sapere!

      Elimina
  2. Io stavo pensando a una laurea a Edimburgo/ Glasgow e poi potrei considerare se prendere un master in un college inglese. Ho piu di un anno per pensarci, ma questa che ora e' solo un'idea potrebbe concretizzarsi anche prima. Un anno in Scozia (tutto compreso) mi costerebbe circa il doppio dell'Universita' italiana, ma il livello d'istruzione anglosassone e' imparagonabile a quello italiano, vediamo come va quest'anno all'estero per decidere se sono pronto a lasciare tutto. Sembra una cosa molto fattibile e vantaggiosa e sarebbe un'enorme svolta nella mia vita, ti terro' informato, poi magari anche tu fammi sapere cosa farai, nel caso facessi domanda per una scuola anglosassone sarebbe interessante sapere piu nei dettagli i vari procedimenti.

    RispondiElimina
  3. Ciao, sono una ragazza di torino ma vengo un sacco di volte a Genova, infatti la conosco molto bene. Io vorrei andare a fare un semestre all'estero con Sts. Solo un semestre per esigenze sportive perche faccio uno sport a livello agonistico... Apparte questo volevo parlarti... Chiederti dell Associazione, del mio sogno dell america che mi hai completamente distrutto belin (hahahahahaha), e bho di altre cose. Se ti va dammi un tuo contatto o rispondimi qua... So che sono arrivata in (leggero) ritardo ma ho scoperto il tuo blog ieri hahaha sorry. *aspettando una tua risposta con ansia* tanti saluti<3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Scrivimi su whatsapp 3407305335 oppure via email brando9799@gmail.com:)

      Elimina
  4. Ho letto tutto il blog in una serata nonostante io non abbia in programma di passare dieci mesi negli states. Lo ammetto, sono senza parole, davvero un blog scritto bene. Complimenti. Aspetto con ansia futuri post.

    RispondiElimina
  5. Davvero un bel blog, complimenti. Corretto il fatto di non renderlo un "diario della mezzanotte". Scrivi molto bene e l'idea del libro non è per niente male.
    In bocca al lupo per tutto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, buona fortuna anche a te!

      Elimina

.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...